Estasiarci a Viterbo

Continua la programmazione di Estasiarci promossa da Arci e Arci Solidarietà Viterbo per la Giornata mondiale del rifugiato.

L'Arci nazionale cerca sei volontari in servizio civile

La scadenza per l'invio della domanda è il 30 giugno alle 14. Info e dettagli all'interno

#SaharaLibre, campagna di sensibilizzazione per la solidarietà politica al popolo Sahrawi

Obiettivo della campagna: riavviare il processo che porti al referendum di autodeterminazione del popolo Sahrawi facendo una richiesta esplicita al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. FIRMA ANCHE TU con un semplice click! Scopri all'interno come fare.

E se vuoi saperne di più sulla lotta del popolo Sahrawi all'interno puoi anche scaricare la pubblicazione a cura dell'Arci 'SAHARA LIBRE - La questione Sahrawi dalle radici ai giorni nostri'.

La campagna per il 5 e il 2XMILLE all'Arci

Dai all'Arci il tuo 5x1000 e il tuo 2x1000! Scegli la tua piazza! Una scelta consapevole, una scelta per agire insieme il cambiamento occupando una delle tante piazze dell’impegno sociale.

Sul sito www.5x1000arci.it informati sulle tante esperienze territoriali che sosterrai scegliendo di dare all'Arci il tuo 5x1000.

Referendum su Italicum e riforme costituzionali

Referendum istituzionali: il documento di Arci e Anpi, approfondimenti, materiali e iniziative

Dal 1 aprile è possibile iscriversi ai campi e ai laboratori antimafia

ARCI-5X1000.gif

La Brexit non apra la strada alle destre e alla xenofobia


brexit.jpgCampanelli d’allarme ne sono suonati moltissimi in Europa, specialmente da quando è cominciata la grande crisi economica. Si è perseverato in politiche fallimentari di austerità, impoverendo Stati e popolazioni. Si è scelta la politica dell’Europa fortezza contro i migranti, alimentando paure e intolleranza.  Le classi dirigenti hanno fatto orecchi da mercante (e non è solo una metafora). Il voto a favore di Brexit è una campana che suona a morto. Il rischio dell’implosione della Ue – e anche dello stesso Regno Unito – è all’ordine del giorno. Il panico dilagante sui mercati, e le speculazioni conseguenti, forse si aggiusteranno. Ma per i popoli europei e per i migranti la situazione sarà peggiore rispetto a prima. Leggi all'interno il comunicato stampa dell'Arci
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png 
L'Arci alla Marcia nazionale degli Amministratori sotto tiro


Polistena-poker.jpg

Il 24 giugno alle 11.30 a Polistena (RC) ha inizio la Prima Marcia Nazionale degli Amministratori Sotto Tiro organizzata da Avviso Pubblico. La Marcia vuole essere un segno tangibile e concreto di vicinanza ai tanti amministratori locali, oggetto di minacce e intimidazioni da parte della criminalità, organizzata e non. L’Arci marcerà a fianco di tanti amministratori onesti, lo farà ricordando le parole di Peppe Valarioti, dirigente rosarnese del Pci e consigliere comunale, assassinato l’11 giugno del 1980 al termine di una cena di festeggiamento per la vittoria elettorale del partito: «Se non lo facciamo noi, chi deve farlo?». All'interno articolo di Davide Grilletto, presidente Arci Reggio Calabria

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

Ballottaggi: alcune riflessioni dall'ultima tornata elettorale

prima_ar_22.jpgI risultati del voto amministrativo conclusosi con i ballottaggi di domenica scorsa hanno assunto un significato nazionale. Dunque, si impone anche per noi una riflessione sul clima che si respira nel Paese. Di seguito commentiamo, attraverso l’opinione di alcuni presidenti di Comitato, l’andamento della tornata in alcune delle città chiamate a scegliere i sindaci. All'interno le riflessioni dei presidenti Arci di Bologna, Roma, Torino e Napoli

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

Dodici anni senza Tom

 

Premio-Benetollo-dedicato-agli-Enti-Locali_large.jpgAll’alba del 20 giugno del 2004 moriva improvvisamente Tom Benetollo, a soli 53 anni,  colto da un malore mentre interveniva a un dibattito pubblico. Sono passati dodici anni da allora e la sua assenza continua a farsi sentire. La sua morte ha lasciato un vuoto incolmabile. In primo luogo per noi dell’Arci, di cui Tom era presidente nazionale, ma anche per la sinistra e la democrazia del nostro paese. Tom é stato una grande personalità politica e, per tutti noi dell’Arci una persona speciale. Ha segnato irreversibilmente l'identità dell'associazione ed é stato per la sinistra e la società civile italiane, spesso con discrezione, una mente lucida e visionaria, capace di tessere reti e alleanze, mobilitare, farci vedere lontano. Continua all'interno...
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

Nasce il Comitato PubblicaRai

canone_rai-7.jpgSe una volta la Rai sembrava l’unico argomento di discussione di questo Paese, da qualche tempo quello che avviene nella maggiore azienda culturale europea è caduto in un silenzio assoluto. 
La stessa legge di riforma del governo Renzi - che pure modifica profondamente la governance del servizio pubblico - è passata senza grandi discussioni dentro e fuori dal Parlamento. Noi riteniamo sia venuto il momento di far scattare un allarme perché la Rai è servizio pubblico, cioè patrimonio dei cittadini. Leggi l'articolo di Giorgio Balzoni, portavoce PubblicaRai
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png 
 
Pride 2016: stop omofobia!

pride-stop-omofobia.jpg

Stop Omofobia: è questo, dopo la strage di Orlando, il messaggio che porteremo ai Pride che ancora si terranno, dopo quelli partecipatissimi di Napoli e Roma, in tante città. Cammineremo a fianco del movimento perché i Pride siano il momento simbolico in cui il mondo intero si stinge intorno alla comunità LBGTQI. Perché non ci sia un’altra Orlando, perché il diritto a vivere liberamente la propria vita sia finalmente riconosciuto a tutte e a tutti. All'interno l'articolo di Maria Chiara Panesi, coordinatrice nazionale Arci Laicità e diritti civili, e i materiali grafici prodotti dall'Arci per celebrare il Pride 2016.
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

Solidarietà a Ospiti in arrivo: arrestateci tutti!

rifugiati.jpgSu change.org è stata lanciata una petizione di singoli cittadini, attivisti, associazioni e realtà che sostengono la lotta per l'accoglienza dignitosa dei richiedenti asilo a Udine, in Friuli Venezia Giulia, a Ventimiglia, a Roma e in tutta Italia.
 A Udine, il nutrito gruppo di volontari che ogni sera assiste gratuitamente i richiedenti asilo fuori accoglienza, rende la città un luogo più umano da quasi due anni. Laddove le istituzioni -seppure sollecitate a più riprese - latitano, tentennano o fingono di non vedere, Ospiti in Arrivo è presente, tamponando la cronica inefficienza di un sistema che pare incapace di pianificare a lungo termine.
 L'appello è stato firmato, tra gli altri, da Francesca Chiavacci, Filippo Miraglia e Walter Massa. Appello completo e link per firmare qui

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

La proposta di legge sulla musica popolare contemporanea

mantovasiae.jpgProprio nei giorni in cui si stava per celebrare la Festa della Musica a Mantova e in decine di altre iniziative promosse dall’Arci, in Parlamento veniva presentata una proposta di legge delega al governo per la disciplina delle attività musicali contemporanee popolari dal vivo. In questi ultimi anni l’Arci ha lavorato con convinzione al sostegno di numerose iniziative legislative per rendere più dinamico il settore della musica dal vivo. ’Arci ha promosso insieme a parlamentari di Camera e Senato l’intergruppo Per la Musica che ha sostenuto molte delle proposte elaborate insieme ad Assomusica, Audicoop, I-Jazz, e altri, coinvolgendo anche l’ANCI. Continua all'interno...
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

Una nuova tessera per una nuova Arci

tesseramento2016.jpg

Potremmo intitolare la campagna ‘Scusate l’anticipo’: il primo ottobre partirà il Tesseramento Arci 2016-2017. La campagna di adesione e tesseramento è un aspetto fondamentale della vita della nostra Associazione, perché in primis siamo questo: una collettività che si aggrega intorno a dei valori fondativi, a un progetto di società, a degli spazi che sono baluardo della cultura diffusa, del fare comunità, promuovere socialità, diritti e mutualismo. E questo nuovo anno di attività 2016-2017 è il punto di partenza di una nuova stagione di rilancio dell’iniziativa politica dell’Associazione, ‘una nuova tessera per una nuova Arci’! All'interno l'articolo completo di Gabriele Moroni, responsabile nazionale Arci sviluppo associativo
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss