Oltre Confine: torna il Meeting Internazionale Antirazzista

06/07/2016

 

 

 

di Gianluca Mengozzi
presidente Arci Toscana

 

La XXII edizione del Meeting Internazionale Antirazzista (che si terrà a Cecina Mare dal 13 al 17 luglio) è dedicata ai confini. Alla possibilità di affermare una nozione diversa di “confine” nel comune sentire delle persone, trasformando la percezione di barriera in quella di terra di incontro, crescita e confronto. Proviamo a misurarci con l’idea che l’attraversamento del confine è un’occasione di sviluppo umano per chi vive da entrambe le parti, un cammino da percorrere insieme in un progressivo spogliarsi di pregiudizi.
Per questo, negli appuntamenti seminariali e nei dibattiti del Meeting, si parlerà dei confini così come sono adesso, per arrivare a raccontarli così come li vorremmo ridisegnati: non più muri che separano e ci racchiudono, isolandoci nelle nostre certezze, ma terreni di condivisione e scambio che ci aprono al Mondo.
Avremo con noi ospiti internazionali, e ci confronteremo con i rappresentanti delle istituzioni e delle amministrazioni europee, regionali, locali e nazionali; ci aiuteranno in questo percorso i rappresentanti dei movimenti popolari e del terzo settore progressista dei Paesi del bacino del Mediterraneo.
Con loro ci concentreremo, però, sui confini non solo tra Stati ma su quelli che ogni giorno molti di noi si trovano ad attraversare più o meno consapevolmente: i confini delle nostre città e dei nostri quartieri, perché non siano più luoghi di marginalità ma esperimenti di nuove ibridazioni urbane, pensati per accogliere e non per isolare.
Questa apertura, questa visione di una società che non si arrocca rafforzando i propri “confini”, la vogliamo replicare anche nel nostro personale universo. Per questo abbiamo scelto di puntare molto sui laboratori, con focus sulla comunicazione e sulle arti.
Nel primo caso, si tratta di tre incontri durante i quali riflettere sulle parole usate e su quelle che invece dovrebbero essere usate quando si parla – nello specifico nel linguaggio giornalistico – di temi legati a migrazioni e antirazzismo: un excursus sulla forza del linguaggio, sulla sua capacità di orientare l’opinione pubblica e determinare l’agenda politica.
Per quanto riguarda i laboratori d’arte, invece, si tratta di workshop in cui i partecipanti potranno aprirsi all’altro e trovare forme d’espressione creative e diverse: dal fumetto per i ragazzi al disegno e la lettura per i più piccoli, fino al teatro contemporaneo per gli adulti.
Non è un caso che ogni giornata si chiuderà con spettacoli e concerti: ogni sera sarà una festa, grazie alla partecipazione di alcune tra le realtà toscane legate all’Arci più note per l’impegno nella produzione e promozione musicale. Perché i nostri soci, i nostri ospiti al Meeting e tutta la cittadinanza possano condividere con noi momenti di festa e avere un’occasione in più per avvicinarsi alla ricerca e all’approfondimento.
L’Arci è la più grande associazione di promozione sociale di questo Paese e noi abbiamo il dovere di praticare con più efficacia, anche nell’antirazzismo e nell’accoglienza, la potenza di questa vocazione popolare e di massa. Per questo adesso dobbiamo mettere in crisi i glossari tecnicistici che escludono le nostre basi sociali, facendo percepire la pratica dell’accoglienza come una faccenda riservata agli addetti ai lavori. E dunque l’intrattenimento e la promozione culturale sono la chiave per coinvolgere in un percorso di confronto e conoscenza una popolazione sempre più vittima della propaganda delle forze razziste e reazionarie.
Il nostro obiettivo, con questa edizione del Meeting, così come nel nostro lavoro quotidiano, deve essere quello di avvicinare le persone ai grandi temi con cui la nostra Associazione si confronta, e di farlo con l’umiltà necessaria a dotarsi finalmente di strumenti e pratiche che rendano accessibile a tutti la possibilità di farsi una propria idea sulla complessità del nostro mondo e sulle migrazioni, rinunciando certo a dannose banalizzazioni ma anche all’elitarismo e al settarismo degli addetti ai lavori. 

 

IN ALLEGATO:

- programma Meeting Internazionale Antirazzista programma-mia-2016-defx_1.pdf

- programma Summer school summer-school-mia2016_3.pdf

- laboratorio di formazione "A-B-C Nuovi perimetri per l'inte(g)razione abc.pdf

- workshop di formazione per operatori SPRAR sprar.pdf

- header facebook dedicata a Emmanuel Chidi Nnamdi emma-header.png

- immagine web dedicata a Emmanuel Chidi Nnamdi emma.png



Tags :

image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss