Verso la PerugiAssisi

Domenica 9 ottobre si terrà la Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità. Tante le iniziative di avvicinamento alla Marc…

I festival estivi Arci

Tornano anche quest'estate le rassegne musicali promosse da circoli e comitati su tutto il territorio italiano

Solidarietà con le popolazioni colpite dal terremoto e sostegno ai volontari

L’Arci invita i propri soci e le proprie socie, le proprie basi associative presenti in tutto il territorio nazionale, ad attivare una raccolta di donazioni e fondi, anche cogliendo l’occasione delle tante manifestazioni estive ancora in corso. Dettagli all'interno

Il network Arci su Produzioni dal Basso

Il network dell'Arci su Produzioni dal Basso è lo spazio online dove i circoli e i comitati Arci possono raccogliere fondi per realizzare i propri progetti di promozione culturale e sociale. Scopri all'interno come far parte del network.

#SaharaLibre, campagna di sensibilizzazione per la solidarietà politica al popolo Sahrawi

Obiettivo della campagna: riavviare il processo che porti al referendum di autodeterminazione del popolo Sahrawi facendo una richiesta esplicita al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. FIRMA ANCHE TU con un semplice click! Scopri all'interno come fare.

E se vuoi saperne di più sulla lotta del popolo Sahrawi all'interno puoi anche scaricare la pubblicazione a cura dell'Arci 'SAHARA LIBRE - La questione Sahrawi dalle radici ai giorni nostri'.

La campagna per il 5 e il 2XMILLE all'Arci

Dai all'Arci il tuo 5x1000 e il tuo 2x1000! Scegli la tua piazza! Una scelta consapevole, una scelta per agire insieme il cambiamento occupando una delle tante piazze dell’impegno sociale.

Sul sito www.5x1000arci.it informati sulle tante esperienze territoriali che sosterrai scegliendo di dare all'Arci il tuo 5x1000.

Continuano i campi e laboratori antimafia

Segui le attività sulla pagina facebook Campi della legalità

ARCI-5X1000.gif

Adesso non si progetti una "nuova" Amatrice e "nuovi" paesi o frazioni

o-OROLOGIO-AMATRICE-facebook.jpg

A cinque giorni dal terremoto abbiamo una drammatica certezza: Amatrice, Accumoli, Pescara del Tronto, Arquata, tanti piccoli paesi e frazioni non esistono più.
 Già si parla di ricostruzione. Il dato positivo è che, da più parti, si sentono usare termini quali: ‘comunità, tradizioni, cultura locale’.  Sembrerà forse scontato, ma sappiamo bene che non lo è. Le new towns de L'Aquila ci hanno insegnato che nel nostro bel paese tutto è possibile.
 Come ha ben detto Renzo Piano ieri: "L’anima dei luoghi non si può cancellare. Chi ha subito un trauma terribile deve poter tornare a vivere dove è sempre stato”. L'Arci, che fa del radicamento sui territori il suo punto di forza, sa bene che non potrà funzionare una ricostruzione progettata dall'esterno. Comunicato stampa all'interno

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

Siria, sit in a Roma il 2 settembre per sostenere l'appello alla tregua


veglia-siria-4.jpgAleppo è la nuova Sarajevo. Pari la durata dell'assedio, persino doppio il numero delle vittime. Oggi come allora il fallimento della comunità internazionale è sotto gli occhi di tutti. Noi non possiamo restare a guardare, ci sono milioni di vite da salvare, ancora oggi, ad Aleppo e nel resto della Siria. Per questo Articolo 21 lancia un appello, che convoca un sit in per il 2 settembre dalle ore 11 in piazza Santi Apostoli a Roma. L'Arci ha aderito e la sua presidente nazionale Francesca Chiavacci parteciperà al sit in. Testo completo dell'appello all'interno

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Fino al 18 settembre si può partecipare al concorso per progetti e idee innovative per lo sviluppo associativo della rete Arci


canstock27840031.jpg

L’Arci, al suo ultimo Congresso, si è impegnata a sviluppare e consolidare il proprio insediamento territoriale: a questo scopo è stata prevista l’istituzione di un fondo finalizzato all’accesso per i circoli e le basi associative Arci al microcredito, per favorire l’avvio di progetti associativi innovativi. Il concorso si rivolge ai 114 Comitati territoriali Arci perché selezionino e candidino un intervento progettuale innovativo da realizzare da parte di un nuovo soggetto associativo o una base associativa già esistente cui verrà garantito un accesso facilitato al credito. Ogni progetto deve essere inviato entro il 18 settembre. All'interno il regolamento completo, il modulo per la partecipazione e le informazioni sulle condizioni della linea di credito
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

Incendio doloso sul bene confiscato a Santa Maria La Fossa durante i campi antimafie

14063982_1071441709558299_5726574376812929660_n.jpgNella notte tra martedì e mercoledì scorsi a Santa Maria La Fossa, in località Mandroni (provincia di Caserta), su un bene confiscato assegnato dal consorzio Agrorinasce all'associazione Nero e non solo! Onlus hanno dato fuoco all'elettropompa del pozzo arrecando danni all'impianto di irrigazione. In questi giorni su quel terreno si stanno svolgendo i campi di lavoro antimafie "Terra di lavoro e dignità" promossi da Arci, Cgil, Spi Cgil, Flai Cgil, Rete degli Studenti, nei quali volontari provenienti da diverse parti d'Italia sono impegnati nella realizzazione di un allevamento di elicicultura. Testo completo all'interno

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

 

Quando i diritti vanno in vacanza. La beffa dell'ennesimo rinvio per la legge sulla cittadinanza
 
LItalia_sono_anchio-576x254.jpgI palazzi della politica vanno in vacanza e ancora una volta siamo costretti ad assistere all’ennesimo rinvio dell’approvazione del testo di riforma della legge sulla cittadinanza.Una riforma che, per non scontentare la componente moderata dell’attuale governo, ha tralasciato buon parte delle modifiche necessarie, concentrandosi soltanto sulle norme che riguardano i minorenni. E, nonostante i vuoti legislativi di questo provvedimento, la maggioranza continua a fuggire dalle proprie responsabilità, nascondendosi dietro a continui rinvii. All'interno il comunicato completo della campagna L'Italia sono anch'ioSchermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Caporalato: Approvato in Senato ddl. Ora passa alla Camera

13237688_283814388624994_3233379290657148285_n.jpgLa rete “Coltiviamo diritti” esprime soddisfazione per l’approvazione da parte del Senato del disegno di legge contro il grave sfruttamento dei lavoratori in agricoltura e contro il caporalato. Si tratta di un provvedimento importante atteso da oltre un anno a seguito delle tragedie avvenute nel corso dell’estate 2015 quando persero la vita diversi lavoratori, italiani e stranieri, a causa delle gravi condizioni di lavoro. Si tratta di un primo passo importante verso il ripristino delle condizioni minime di civiltà in quei luoghi di lavoro dove viene prodotto il cibo che arriva sulla tavola di tutti i cittadini. Continua all'interno
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png 
La Ville Ouverte, aperta la call per la selezione di sei artisti under 34

amir_yatziv_21_7_9_Panorama-Jakob-Druck-final-flat.jpgLa Ville Ouverte è un programma di azioni di arte pubblica promosso da Arci nazionale nell’ambito del network della Biennale dei Giovani Artisti d’Europa e del Mediterraneo. Nell’ambito delle attività di preparazione della nuova edizione della Biennale, che si terrà a Tirana e Durazzo (Albania) nel settembre 2017, BJCEM ha lanciato una call per la selezione di sei artisti under 34 provenienti da Belgio, Italia, Slovenia, Tunisia e Libano. Info all'interno

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png 
image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss