Carovana Antimafie in Romania: un'esperienza che ha lasciato il segno
 

La Carovana Internazionale Antimafie ha concluso con la Romania la prima parte del viaggio all'estero. A novembre si rimetterà in cammino per la Francia. All'interno articoli di Alessandro Cobianchi e Grazia Moschetti 

Arci e Arciragazzi sul bonus Bebè

Il welfare non è uno slogan: bisogna investire sull'infanzia e l'adolescenza in modo mirato per evitare la dispersione di risors…

Torna Brisa a Bologna

Il tema prescelto per la quarta edizione della Festa del Teatro promossa da Arci Bologna e Arci Teatro è "Le età difficili"

Con il pareggio ci perdi: partita la raccolta firme

Con la prima raccolta di firme tenutasi a piazza del Pantheon a Roma è partita ufficialmente la campagna 'Con il pareggio ci perdi' a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare di revisione costituzionale per cancellare l’introduzione del principio di pareggio di bilancio nella nostra Costituzione, attraverso la modifica di alcuni articoli fra cui l’art.81

Solidarietà al popolo kurdo

Alluvione a Genova, aggiornamenti e dati del conto corrente per contribuire

In questi giorni a Genova è avvenuto l’ennesimo disastro, un’alluvione che ha colpito, solo dopo tre anni dalla precedente, l’intera città. Si stanno mobilitando tantissimi volontari e volontarie per offrire una prima risposta alle necessità dei cittadini e della loro città. La nostra associazione, il comitato di Genova e il regionale della Liguria, sono in prima fila in questo movimento, mettendo a disposizione i circoli e le proprie energie. All’interno aggiornamenti sulla situazione e i dati del conto corrente attraverso cui sottoscrivere un contributo

Mare Nostrum non può fermarsi. L’appello delle organizzazioni sociali

mare-nostrum-marina-lampedusa-migranti5.jpgSi è tenuta oggi a Roma la conferenza stampa promossa da diverse organizzazioni  sociali italiane che si occupano di diritti dei migranti, in cui è stato lanciato un appello al Governo affinchè non interrompa l’operazione Mare Nostrum. Una decisione considerata irresponsabile, con cui l’Italia si sottrarrebbe al dovere che grava sulle istituzioni, come su ogni singola persona, di trarre in salvo persone che si trovino in pericolo di vita. Né può valere come giustificazione il costo dell’operazione, rispetto al quale andava semmai richiesta con più determinazione una collaborazione degli altri paesi europei. Leggi l'appello all'interno 

 Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

1 novembre 2014: manifestazione globale contro l'Isis. Per Kobane, per l'umanità!

kobane.jpgNei giorni scorsi è stato lanciato un appello, sottoscritto anche dall'Arci, per organizzare il 1 novembre alle 14 una giornata internazionale di mobilitazione Save Kobane per la difesa della popolazione e delle città della provincia di Rojava dall’assedio dell’Isis, che vedrà iniziative in tante città. L’appello vede tra i primi firmatari Perez Esquivel, Desmond Tutu, Noam Chomski e numerose personalità. Qui l'appello e il documento di adesione della Rete della Pace

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

In cammino per i diritti di tutti

fotina1.jpgIl 25 ottobre l’Arci è scesa in piazza con la Cgil e le migliaia di lavoratrici e lavoratori che hanno manifestato contro le politiche del lavoro del governo Renzi. Il pensare di uscire dalla crisi comprimendo i diritti, estendendo la precarietà e delegittimando la rappresentanza sociale non può essere accettato da un’associazione come la nostra, che ha la sua base e la sua ragion d’essere nella partecipazione e nella cultura dei diritti. Leggi all'interno gli articoli di Franco Calzini, presidente Arci Umbria e Barbara Pilati co-responsabile Area sociale Arci Umbria e di Gianna Fracassi segretaria nazionale Cgil

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Solidarietà ai lavoratori e sindacalisti della Ast duramente caricati dalle forze dell’ordine durante un pacifico corteo a Roma

143544983-5feefc06-d9c5-4296-b0e1-1c2598f2bb64.jpgA Roma il corteo degli operai dell’Ast di Terni, in lotta per impedire centinaia di licenziamenti e la continuità della produzione nello storico stabilimento umbro, ha subito dure cariche della polizia. Colpisce la totale assenza di qualunque motivo che potesse giustificare un simile intervento delle forze dell’ordine. Gli operai volevano semplicemente raggiungere il ministero dello Sviluppo economico dopo avere sostato davanti all’Ambasciata tedesca, vista la nazionalità degli attuali padroni dell’Ast. Leggi il comunicato stampa dell'Arci nazionale e dell'Arci Terni
 Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png
Il futuro dei Centri di servizio del volontariato

volontariato.jpgIl Ddl di riforma del terzo settore ha impresso una forte accelerazione al dibattito sulla riorganizzazione degli strumenti di promozione e servizio delle organizzazioni non profit. I Centri di servizio del volontariato non sono esenti da questa dinamica e, da alcune settimane, è in corso una discussione sul loro futuro che anima le organizzazioni di volontariato, il Forum del terzo settore, l’Arci e, naturalmente, Csvnet. Leggi l'articolo di Maurizio Mumolo

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Il live è morto? Viva il Live!

10365365_966866646662521_3477555567649755945_o.jpg«Il live è morto? Viva il Live!» è il grido che lo scorso fine settimana si è alzato con forza da Mantova, dove si è svolta la quarta edizione del Festival sulla musica dal vivo organizzato da Arci. Un importante appuntamento per gli operatori del settore e per chi quotidianamente, nei nostri circoli, si impegna con passione ed entusiasmo nell’organizzazione di eventi live ma si trova costretto a muoversi con difficoltà fra vincoli normativi, scarsità di risorse e qualità dell’offerta. Leggi qui l'articolo di Veronica Giatti di Arci Mantova

 Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Concorso per la grafica della tessera Arci 2015: tutti i partecipanti
tessera_liberi_di_volare___vincitore.jpg

Oltre 40 i progetti recapitati, quasi tutti di ottima qualità e fattura, a testimonianza di come il sostrato creativo su cui insiste la nostra associazione sia particolarmente ricco. Partecipanti da tutta Italia ma anche dall'Olanda hanno dato la propria interpretazione dell'oggetto 'simbolo' di appartenenza per la nostra associazione. All'interno sono raccolti tutti i lavori partecipanti al concorso per la grafica della tessera Arci 2015
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Capodanno in Camerun con il workshop di fotografia sociale 'Acqua è vita'

img_0842_g62a4x22.jpgArcs, all’interno del programma pluriennale dei campi di lavoro all’Estero di Arcs ed Arci , insieme al fotografo Giulio Di Meo e al suo partner camerunense Codebank 2000 sta organizzando per il periodo 28 Dicembre 2014 - 6 Gennaio 2015 un Workshop di Fotografia Sociale sul tema dell’acqua. Il workshop si svilupperà in 9 giorni durante i quali si analizzeranno le diverse fasi necessarie alla realizzazione di un reportage. Leggi qui le notizie per partecipare

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Una petizione per aggiornare lo Statuto dei Lavoratori

statuto-dei-diritti-dei-lavoratori.jpgNidil-Cgil ha lanciato una petizione dal titolo Lo voglio anche io! con l'intenzione di chiedere l'estensione degli articolo dello Statuto dei Lavoratori a tutti o adattarne  i principi alle mutate condizioni del mondo del lavoro. Perchè 'che una legge del 1970 sia vecchia è un fatto aritmeticamente indiscutibile. Che i contenuti di quella legge seguano l’aritmetica, invece, no.'
Leggi all'interno l'articolo del Segretario generale Nidil-Cgil Claudio Treves


Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

appuntamenti

image image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss