All'Exfila con Sussulti

Dal 18 gennaio all'Exfila a Firenze quinte aperte sulla rassegna dedicata a teatro e trasformazione sociale

Il Piccolo Festival del Fumetto

A Cremona all'Arci Luogocomune il Piccolo Festival del Fumetto, promosso da Arcicomics in collaborazione con il circolo Arcipela…



Mai più fascismi: appello a tutte le istituzioni democratiche

antifascisti.jpgAttenzione: qui ed ora c’è una minaccia per la democrazia. Si stanno moltiplicando nel nostro Paese sotto varie sigle organizzazioni neofasciste o neonaziste presenti in modo crescente nella realtà sociale e sul web. Esse diffondono i virus della violenza, della discriminazione, dell’odio verso chi bollano come diverso, del razzismo e della xenofobia, a ottant’anni da uno dei provvedimenti più odiosi del fascismo: la promulgazione delle leggi razziali. All'interno, l'appello nazionale promosso da associazioni, sindacati, partiti, movimenti democratici tra cui l'Arci

 

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Turchia, Articolo 21, Fnsi, No Bavaglio lanciano petizione per libertà giornalisti Alpay e Altan

arXQqwBGZOYtWYo-800x450-noPad.jpgArticolo 21, Federazione nazionale della stampa, la rete No Bavaglio hanno lanciato una petizione su Change.org per chiedere l’immediata liberazione del giornalista Şahin Alpay e dell'economista e editorialista Mehmet Altan per i quali la Corte Suprema della Turchia l'11 gennaio 2018 ha disposto il rilascio dopo aver giudicato incostituzionali le motivazioni del loro arresto. Tra i primi firmatari Arci, Cild, Diritto e libertà, Sinoi. Adesioni anche internazionali, tra cui Pen International. Leggi tutto e firma la petizione

 

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

La CEDU ammette i ricorsi contro l'espulsione di cittadini sudanesi

55033466-4A66-46BE-AD22-079701118D34_w1023_r1_s.jpgLa Corte Europea per i Diritti dell’Uomo (CEDU) ha ritenuto ammissibili i ricorsi di cinque cittadini sudanesi provenienti dal Darfur, che erano stati rimpatriati il 24 agosto 2016 dall’Italia al Sudan assieme ad altri 43 migranti. Un’operazione decisa per dare un forte segnale di operatività del ‘memorandum d’intesa’ sottoscritto fra il Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Viminale e la polizia del regime di Omar Al-Bashir, un accordo mai discusso né ratificato dal Parlamento italiano dove si prevede la collaborazione delle polizie dei rispettivi Paesi nella gestione delle migrazioni e delle frontiere. Leggi tutto...


Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Un fermo immagine lungo quaranta anni

small-180107-184849-to070117cro-1018.jpgHa fatto il giro d’Italia l’agghiacciante fotografia scattata in occasione della commemorazione del quarantennale di Acca Larentia a Roma. Un fermo immagine lungo quarant’anni sullo sfondo delle drammatiche morti degli anni ‘70, ma con in primo piano gli anni più bui della storia del nostra Paese, quelli del fascismo. Tanti, troppi - da sempre - i volti ritratti in quello scatto. Una camera oscura, profonda e opprimente, con la luce puntata verso vessilli e rituali fascisti. Ad essere ritratte sono le sagome di militanti dell’ultradestra romana in stretti bordi color odio. Leggi l'articolo di Claudio Graziano e Vito Scalisi, Arci Roma
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

In un mondo dagli equilibri mutati impegnarsi per la pace è difficile ma irrinunciabile


alla_scuola_della_pace-kCbB-U1101577664545bmF-1024x576LaStampa.it.png

«... l’anno vecchio è finito ormai, ma qualcosa ancora qui non va» (Lucio Dalla – 1978). Quel che non va - in realtà - è molto più di qualcosa, stentiamo a intravedere un orizzonte di soluzione, offuscato dalle nebbie di una inadeguatezza diffusa. I punti di equilibrio globali sono fortemente mutati dalla fine del secolo scorso e l’avvento di un multipolarismo governato democraticamente dalle istituzioni sovranazionali è ad oggi bloccato e malamente surrogato da una oligarchia di soggetti - statuali e privati - che talvolta trovano convergenze su interessi contingenti e affatto dettati dall’interesse generale. 
Leggi l'articolo di Franco Uda, responsabile nazionale Arci Pace, diritti umani e solidarietà internazionale


Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

La missione in Niger e le strane urgenze dell'intervento militare italiano


index.jpegNella confusione dell’inizio della campagna elettorale, tra Natale e Capodanno, a Camere sciolte, il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro della Difesa Roberta Pinotti, ha deliberato il 29 dicembre scorso la prosecuzione delle missioni internazionali nonché la partecipazione a nuove missioni, tra cui quella in Niger. Missioni che saranno discusse ed approvate dal Parlamento mercoledì prossimo 17 gennaio. Un carattere di urgenza, quello del nostro intervento militare, che stona con la flemma e la scarsa volontà politica che vede impegnata la maggioranza di Governo in importanti riforme, quali lo ius soli. Leggi tutto...
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

L'Arci aderisce alla campagna "Cambiamo l'aria"


eCprpeQXhJkvxbu-800x450-noPad.jpgL’Arci sostiene la campagna nazionale promossa da Alleanza per l’Economia Circolare  “Cambiamo l’Aria”, con l’obiettivo di raccogliere firme per presentare tre diverse petizioni al Parlamento che riguardanol’inquinamento olfattivo,l’introduzione di norme per disincentivare l’incenerimento compresa la “Waste Tax”e l’incremento dell’importo del Contributo Ambientale CO.NA.I. - (C.A.C.) riconosciuto ai Comuni ed alle piattaforme convenzionate per favorire le attività di raccolta - riciclaggio e recupero delle varie frazioni differenziate. Leggi tutto...

 

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss