Premio Pieve 2017, Diritto di memoria

08/09/2017

 

 

premio_pieve.jpg

Diritto di memoria è il titolo della 33esima edizione del Premio Pieve Saverio Tutino. È il tema scelto per dare un’impronta agli incontri, ai dibattiti, alle presentazioni e agli spettacoli che animeranno la manifestazione dal 14 al 17 settembre, a Pieve Santo Stefano (AR), in attesa del gran finale del 17 pomeriggio quando saranno presentate in piazza le 8 storie finaliste del concorso per scritture inedite di quest’anno, e proclamato il vincitore. Quattro giorni di appuntamenti con l’allestimento di due mostre e di una nuova installazione museale, la presentazione di cinque tra libri e riviste, ben sei tra narrazioni, performance teatrali e spettacoli veri e propri, cinque incontri di dibattito e premiazioni. Diritto di memoria perché è alle porte una ricorrenza importante, i 70 anni dall’entrata in vigore della nostra Costituzione. Diritto di memoria perché attraverso i diari conservati in Archivio sia possibile stimolare riflessioni di ogni genere sulla nostra storia, ma anche sul presente. Tra gli appuntamenti in programma, domenica 17 settembre in Piazza Plinio Pellegrini, alle 16.30, Riccardo Iacona riceverà il Premio Città del diario, il riconoscimento che l’Archivio attribuisce dal 2005 a personalità del panorama culturale che si sono particolarmente distinte per il loro lavoro sulla memoria, e che annovera tra i vincitori Giusi Nicolini, Carlo Lucarelli, Ettore Scola, Vinicio Capossela, Nanni Moretti, Sergio Zavoli, Mario Dondero, Francesco De Gregori, Mario Perrotta, Rita Borsellino, Ascanio Celestini, Marco Paolini.

Il Premio Tutino giornalista sarà attribuito al ricordo vivo di Giulio Regeni, il ricercatore italiano assassinato in Egitto nel 2016, nel corso di un incontro che si svolgerà venerdì 15 settembre alle ore 18 presso il Teatro Comunale di Pieve Santo Stefano. Sarà l’occasione per parlare a tutto tondo di Giulio con i giornalisti che hanno vinto il Tutino giornalista dal 2013 in poi. L’incontro con Francesca Borri, Giulia Bosetti, Nicolò Giraldi e Lorenzo Colantoni sarà presentato da Pier Vittorio Buffa. Il premio sarà ritirato dal presidente della Fnsi Beppe Giulietti.

Programma completo su http://archiviodiari.org

 

ArciReport, 8 settembre 2017



Tags :

Lascia un Commento



(Il tuo indirizzo email non sarà visualizzato pubblicamente.)



image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss