La Cultura per la ricostruzione nelle Marche

14/09/2017

 

 

Con i fondi delle donazioni raccolte da Arci a favore dei territori del centro Italia colpiti dal sisma del 2016, Arci Macerata ha costruito un calendario di eventi di carattere culturale, con momenti di incontro, partecipazione, divertimento e formazione, incentrati su letteratura, musica, cinema, teatro. Tutti i circoli Arci nei territori interessati dal sisma hanno risentito fortemente dell’improvviso sconvolgimento e dei disagi che la popolazione e tutta la comunità stava e sta ancora vivendo, causati dal venir meno dei riferimenti stabili e quotidiani che la comunità aveva nei luoghi e nelle occasioni aggregative soliti. Grazie ai fondi ricevuti abbiamo coinvolto tutti loro nel programma La Cultura per la Ricostruzione, costruendo tra maggio e dicembre 2017 molti eventi, itineranti e diffusi nei Comuni delle province di Macerata, Ascoli Piceno e Fermo, per animare l’entroterra marchigiano. Per i circoli, i comitati e per tutta la rete associativa Arci colpiti dal terremoto delle Marche è stato molto importante avere questo sostegno, per ripartire e andare avanti con le attività. Di seguito una breve descrizione delle principali iniziative finora realizzate.

 

Concerti e live music al circolo Geleò

folkabbestia.jpgIl circolo Arci Geleò ha promosso una serie di concerti live tra maggio e giugno nella città di Morrovalle. Ospiti d’eccezione delle tre serate sono stati Antonio Maggio, Giorgio Montanini e i Folkabbestia.

 

Reading concerto

Domenica 7 maggio si è svolta presso Uscerno di Montegallo la festa di primavera organizzata dalla Pro Loco di Montegallo (AP) e l’Arci Marche. Lo scrittore Tullio Bugari  con  la  collaborazione  del  cantautore  e  chitarrista  Silvano  Staffolani hanno presentato  L’erba  dagli  zoccoli,  un  reading  concerto  dedicato  alle  lotte contadine.

 

Scarabò

scarab.jpgA Macerata, il 20 e 21 maggio, si è svolto Scarabò, una città per educare, un festival dedicato ai bambini, alle famiglie e agli educatori. Hanno partecipato oltre 250 bambini accompagnati dalle famiglie, che hanno animato i tanti laboratori. Tra i principali eventi: il laboratorio creativo per i più piccoli; le attività ludiche che hanno animato il centro di Macerata coniugate all’arte del ‘Truccabimbi’.

 

Festa della musica

I due circoli Arci il Duma e La Cantinetta di Macerata hanno realizzato la 22esima edizione della Festa della Musica. L’evento ha coinvolto tre band locali permettendo un’ampia partecipazione dei cittadini. A partire dalle 20 sono iniziati i concerti musicali.

 

Stelle solidali

Il 27 luglio a Castel di Lama, in provincia di Ascoli Piceno, con la collaborazione tra Arci Piceno Fermano, altre associazioni del territorio e altri partner nazionali tra cui il Corriere dello Sport, si è svolta l’iniziativa Stelle Solidali, in favore delle popolazioni terremotate del comune di Arquata del Tronto.

Nel tardo pomeriggio si è giocata la partita  solidale tra alcuni  protagonisti  del  calcio  italiano  degli  anni  ‘80 insieme a personaggi dello spettacolo e la Società Sportiva Arquata; la sera vi è stato un concerto solidale. Sono stati raccolti molti fondi destinati al Comune di Arquata del Tronto e alla realizzazione di un docufilm nelle zone colpite dal terremoto nel Piceno.

 

Estate a Serravalle

Iniziativa enogastronomica realizzata tra il 6 e il 13 agosto dalla parrocchia di San Lorenzo presso Dignano di Serravalle di Chienti. Tra le attività in programma, la Messa e la processione per le vie del paese, insieme a eventi gastronomici, rievocazioni storiche e  attività per bambini e famiglie.

 

Fiuminarte - Laboratorio di circo e Festival di arte circense

Il circolo Arci  Fiuminata Valle Aperta ha promosso il laboratorio di circo, rivolto a bambini tra i 6 e i 12 anni, giunto ormai alla sua ottava edizione, che si è svolto nella settimana dal 7 al 13 agosto, nei giardini della frazione Castello di Fiuminata.

Anche quest’anno c’è stata una folta partecipazione di bambini, provenienti sia da Fiuminata che da comuni limitrofi, che per una settimana, sotto la guida di istruttori esperti, si sono cimentati con le diverse discipline circensi. Al termine si è svolto lo spettacolo per i genitori, nel quale i bambini hanno mostrato quanto avevano appreso. L’annuale Festival di Arti Circensi, giunto alla settima edizione, si è svolto il 17 agosto, a Fiuminata. Numerosi gli artisti, le compagnie circensi e i musicisti che si sono esibiti nel centro storico di Fiuminata, dalle 17 alle 2 di notte.

 

Saltarellando: dalle tradizioni al futuro

Il 12 agosto negli spazi aperti del borgo di Montalto nel Comune di Cessapalombo (MC) si è realizzata l’iniziativa  Saltarellando.

Il programma delle animazioni è iniziato nel primo pomeriggio ed è durato fino a sera; la prima parte era rivolta a famiglie e bambini e al ritmo del Saltarello e guidati da animatori esperti è stato allestito un mini corso di ballo tradizionale. Un’iniziativa in cui  le  nuovissime  generazioni  hanno incontrato gli anziani e gli adulti del posto uniti da elementi della tradizione - la musica popolare, il canto e le danze - che come un tempo hanno avuto la capacità di aggregare e tramandare saperi antichi.

La parte serale è stata  rivolta  agli adulti, che in parte già conoscevano il Saltarello e le danze tradizionali.

Questa iniziativa nasce con il presupposto di ripetersi e crescere nel corso degli anni che verranno e si pone l’obiettivo di tenere alta l’attenzione sul valore delle tradizioni locali e dei saperi antichi, per ridare un ruolo da protagonisti alle comunità locali, per tramandare ai giovani quelle che sono le loro radici più profonde.

 

ArciReport, 14 settembre 2017

 



Tags :

Lascia un Commento



(Il tuo indirizzo email non sarà visualizzato pubblicamente.)



image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss