Sgomento e preoccupazione per gli annunciati licenziamenti all’Unità

12/01/2017



Solidarietà al direttore e a tutti i lavoratori della testata 

Dichiarazione di Francesca Chiavacci, presidente nazionale Arci

Abbiamo appreso con preoccupazione e sgomento della nuova grave crisi che attraversa l’Unità. L’azionista di maggioranza ha infatti comunicato l’intenzione di procedere al licenziamento dei 27 giornalisti e poligrafici, che non godrebbero nemmeno degli ammortizzatori sociali. 

Una decisione improvvisa, che ha colto di sorpresa  non solo i lavoratori e le lavoratrici della testata ma anche il nuovo direttore Sergio Staino. 

In un momento così delicato per la libertà e il pluralismo dell’informazione, in cui la crisi ha portato  in questi ultimi anni alla chiusura o al ridimensionamento di molte testate, è fondamentale che una voce come quella dell’Unità resti in campo. 

Esprimiamo la nostra solidarietà al direttore, alla redazione, a tutti i lavoratori con l’augurio che la situazione possa risolversi positivamente e la crisi rientrare. 
Una voce tanto importante per la democrazia italiana non può essere spenta.

 

Roma, 12 gennaio 2016 



Tags :

Lascia un Commento



(Il tuo indirizzo email non sarà visualizzato pubblicamente.)



image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss