In Sardegna Cinema sotto le stelle

Arci CIC Iglesias e La gabbianella fortunata organizzano due arene estive di Cinema sotto le stelle. Dettagli all'interno

Cinema intorno al Vesuvio

Ha inaugurato il 25 giugno la XXII edizione di Cinema intorno al Vesuvio, storica rassegna estiva a cura di Arci Movie

Fatti un campo! Anche quest’anno, dalla Lombardia alla Sicilia, i campi e i laboratori antimafia

Giunti alla nona edizione, i campi – promossi dall’Arci con Cgil, Spi Cgil, Flai Cgil – saranno organizzati in Lombardia, Veneto, Liguria, Toscana, Marche, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia. Iscrizioni dal 1° aprile su www.campidellalegalita.it

#LiberiDiVolare. Campagna tesseramento Arci 2015

All'interno le foto dei testimonial

Con il pareggio ci perdi. E' ora di cambiare le cose

Prosegue la campagna 'Con il pareggio ci perdi' a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare di revisione costituzionale per cancellare l’introduzione del principio di pareggio di bilancio nella nostra Costituzione, attraverso la modifica di alcuni articoli fra cui l’art.81. Info all'interno

Per un'Europa fondata sui valori della democrazia e della solidarietà, non sulla finanza e la tecnocrazia 

grecia-150211183203.jpg


Da troppo tempo il progetto dell'Europa unita resta schiacciato su uno schema in cui la politica soggiace alle ragioni della tecnocrazia e della finanza. 
Di fronte alla resistenza del governo greco, questo schema ha generato un cortocircuito che non solo rischia di abbattersi sui cittadini ellenici ma mette in pericolo le basi che fondano il progetto dell'Europa unita. Per questo pensiamo che in queste ore drammatiche stiamo assistendo ad una crisi che travalica il conflitto tra Grecia e vertici Ue. In realtà, si contrappongono, come non mai, due visioni di Europa. All'interno il testo del comunicato stampa, l'appello "No all'austerità, sì alla democrazia!" e il messaggio del Forum Civico Europeo

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Mare Aperto. XXI edizione del Meeting Internazionale Antirazzista

prima_ar_23.jpg
Lo scrittore Erri De Luca, il comico Giorgio Montanini e il collettivo Wu Ming, il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi. Sono alcuni degli ospiti del Meeting Internazionale Antirazzista promosso da Arci, con il sostegno di Regione Toscana, Provincia di Livorno, Comuni di Livorno, Cecina, Rosignano e Bibbona, Cesvot. Questa XXI edizione, che prende il titolo di Mare Aperto,  si svolge  a Cecina Mare (Li) nel parco I Pini (località Cecinella). All'interno il comunicato stampa completo
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Si chiude a Bruxelles il progetto Cartt e la prima parte della Carovana Antimafie

carovana.png
Il 30 giugno, a Bruxelles, si è chiuso il progetto Cartt che, di fatto, intreccia due edizioni della Carovana Internazionale Antimafie, quella del 2014 e quella del 2015, quasi un passaggio di testimone fra un viaggio che termina e un altro che inizia. Ci troviamo in una fabbrica dismessa, The egg, nei pressi della Gare du Midi, rivalutata come centro congressi e sede di enti che si occupano di innovazione. Si tratta di uno spazio comunale molto interessante ma leggermente decentrato rispetto al Parlamento Europeo, dove si sarebbe dovuto tenere il nostro incontro se non ci fosse stato un disguido. Leggi l'articolo di Alessandro Cobianchi, coordinatore Carovana Antimafie

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Ventimiglia, giorni di emergenza umanitaria e storie di solidarietà

migranti_ventimiglia_getty_2.jpg
Ventimiglia, città di solidarietà, vive da 23 giorni un’emergenza che assume sempre di più il profilo di un grande paradigma del fallimento delle politiche di accoglienza europee. Cento migranti sugli scogli, provenienti da Sudan, Mali, Eritrea e Somalia, 250 (incluse decine di donne ed una decina di bambini) in stazione chiedono di ottenere il riconoscimento della libera circolazione ed assistono impotenti al rimpallo di responsabilità delle nazioni. All'interno l'articolo di Matteo Lupi, Arci ImperiaSchermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Felicità è partecipazione. La campagna di tesseramento 2016
Arci_tessera_2016_def-1.jpg
Sono stati circa 40 i progetti che hanno partecipato al concorso per scegliere la grafica della tessera Arci 2016, provenienti da quattordici regioni. Il compito rispetto allo scorso anno era più difficile, sia per la finestra temporale del bando, sia perché si trattava di un bando a tema libero, in cui si richiedeva di proporre non solo la grafica (come per il 2015), ma anche il claim della campagna. Quaranta proposte, elaborate nelle tre settimane di apertura del bando, che hanno provato a cogliere diversi aspetti del variegato mondo dell’Arci, i temi ricorrenti sono la cultura, la stella/il cielo, il cuore/la passione, l’accoglienza/il mediterraneo, sognare, lo stare insieme, partecipazione e felicità.
Testo e tessere vincitrici all'interno

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Italia vs UE sull'immigrazione. Vinca il peggiore!

europa-immigrazione1.jpg

«Vinca il peggiore!». Questo potrebbe essere il commento al match tra Italia e UE  a chi si sottrae di più alle proprie responsabilità sull’immigrazione. Il governo italiano si ispira al principio per cui i richiedenti  asilo si accolgono mentre i cosiddetti migranti economici andrebbero espulsi e rimpatriati. Ciò avverrebbe attraverso una sorta di ‘accoglienza differenziata’ fra Nord e Sud del nostro paese. Infatti sparirebbero i centri di primo soccorso e di accoglienza. Al loro posto vi sarebbero degli hotspot, 5 o 6, che si apriranno nelle regioni mediterranee, quindi in Sicilia, in Calabria, in Puglia e forse anche in Campania. All'interno l'articolo di Filippo Miraglia, vicepresidente Arci
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png
Per fermare l'Is serve una nuova politica di pace, di cooperazione e di solidarietà

attentato-tunisia-default.jpg
Tunisia, Kuwait e Francia sono al centro di terribili e feroci attentati. Se nel caso francese la matrice dell’attentato è  per ora  più incerta, non vi sono dubbi che i 25 assassinati dal kamikaze in Kuwait e la strage di Sousse in Tunisia facciano parte  dell’offensiva sanguinosa che l’Is ha deciso di scatenare proprio in occasione del Ramadan. Ancora una volta si colpisce la Tunisia. Leggi il comunicato dell'Arci
Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

Un osservatorio sulle politiche di esternalizzazione

monitoring.jpg
Il Consiglio Europeo che comincia oggi a Bruxelles metterà al centro del dibattito l’immigrazione, ufficializzando la linea dura, quella dell’espulsione e della chiusura. In risposta alle proposte  delle istituzioni europee e soprattutto italiane che vedono  la collaborazione con i  paesi di origine e transito come una soluzione per  bloccare e rinviare i migranti, l’Arci lancia il progetto Monitoraggio delle politiche di esternalizzazione sull’immigrazione.Il progetto si iscrive nel quadro delle attività svolte con le reti europee e mediterranee di cui fa parte: Migreurop, Euromed Rights e Solidar. All'interno il testo del comunicato stampa di lancio del progetto

Schermata_2014-03-12_a_17.11.05.png

appuntamenti

image image image image image image image image image image image
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss
rss