Consiglio nazionale Arci del 27 ottobre: gli ordini del giorno

A Reggio Emilia le Giornate della laicità

Per il nono anno consecutivo, Iniziativa laica e Arci Reggio Emilia – insieme ad Arci nazionale, Critica Liberale e Politeia – si fanno promotori delle Giornate della laicità, evento che si svolge dal 4 al 6 maggio a Reggio Emilia dedicato a tutte le persone che credono nel pensiero libero e critico, nell’importanza del dialogo e del confronto, nella pratica della democrazia.

Tema di questa nuova edizione è ‘Giovani’ come soggetto fondamentale con cui lavorare per la promozione di una cittadinanza attiva, consapevole dei propri diritti e dei propri doveri, capace di autodeterminazione, di pensare con la propria testa, di autonomia morale. Caratteristiche che, unite a curiosità, irriverenza, creatività, propensione al cambiamento, sono indispensabili per arginare il conformismo, la tendenza all’obbedienza e l’appiattimento sui luoghi comuni che caratterizza il nostro Paese.

Dal 4 al 6 maggio, Reggio Emilia diventerà protagonista di tre giornate che vedranno alternarsi alcuni tra i più importanti pensatori del nostro paese, esponenti del mondo culturale, filosofico e scientifico, laico e religioso. Negli anni scorsi sono stati nostri ospiti Stefano Rodotà, Dario Fo, Enzo Marzo, Chiara Saraceno, Marco Bellocchio, Lella Costa, Gustavo Zagrebelsky, Telmo Pievani, Annamaria Testa e molti altri ancora. Inoltre, comitati regionali e territoriali Arci interessati a organizzare eventi in collaborazione con le Giornate della laicità possono farlo, scrivendo a iniziativalaica@alice.it

Quest’anno, a causa del taglio delle risorse destinate alle iniziative culturali, è stata inoltre lanciata su Produzioni dal Basso una campagna di crowdfunding promossa per contribuire alla realizzazione del Festival, attiva ancora per pochi giorni. Qui si può sostenere il progetto