Consiglio nazionale Arci del 27 ottobre: gli ordini del giorno

A Reggio Emilia tornano le Giornate della laicità

Il 4, 5, 6 maggio 2018 si terrà la nona edizione delle Giornate della laicità, festival d’approfondimento culturale – un elogio del pensiero laico, critico, scientifico – che si svolge presso la sede reggiana dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (UniMORE) con anticipazioni in altre città. Festival di cui Arci nazionale da quest’anno è partner attivo.

La collaborazione di Arci nazionale alle Giornate della laicità va nella direzione di valorizzare Le Giornate come patrimonio collettivo dell’associazione e potrà consentire ai comitati regionali e territoriali interessati di verificare la possibilità di promuovere in loco iniziative legate ai temi/relatori delle stesse Giornate attingendo allo straordinario bagaglio di competenze, relazioni e collaborazioni che Iniziativa Laica ha sedimentato in questi 9 anni di attività. Chi è interessato ad organizzare un evento in collaborazione con le Giornate della Laicità può scrivere a iniziativalaica@alice.it

Quest’anno, a causa del taglio delle risorse destinate alle iniziative culturali, è stata inoltre lanciata su Produzioni dal Basso una campagna di crowdfunding promossa per contribuire alla realizzazione del Festival.

Qui i dettagli del progetto dove sono indicati quali costi andranno a coprire le donazioni e i premi che riceveranno in cambio i donatori.

Le Giornate della laicità non si limitano comunque alla tradizionale tre giorni del festival. Nei mesi di gennaio, febbraio e marzo si svolge il ‘Progetto Scuola’, incontri nelle scuole, con autorevoli relatori, che coinvolgono  ogni anno 2000/2500 studenti su due temi: Insegnare la scoperta scientifica (progetto Telmo Pievani UniPD) lo scorso anno tra i vincitori del bando MIUR; ed Esercizi di libero pensiero (progetto Enrico Donaggio UniTO).

Allo scopo di prolungare il ciclo di vita del festival l’attività delle Giornate copre comunque l’intero arco dell’anno con varie iniziative collaterali e spettacolari e l’utilizzo di nuovi linguaggi e contenuti tra cui rassegne cinematografiche e di cortometraggi, presentazioni libri e graphic novel, musica, teatro, incontri conviviali d’approfondimento su temi specifici già trattati nel calendario laico e rassegna stampa giornalieri pubblicati sui siti www.iniziativalaica.itwww.giornatedellalaicita.com