Consiglio nazionale Arci del 27 ottobre: gli ordini del giorno

Anche quest’anno torna la Festa della Musica

La Festa della Musica, nata a Parigi quasi quarant’anni fa, si svolge nel giorno del solstizio d’estate (21 giugno) nelle principali città europee. Consiste in un gran numero di concerti, gratuiti, che si svolgono principalmente all’aperto, nelle piazze e nelle strade.

L’obiettivo è quello di divulgare la musica senza barriere di generi, promuovere l’integrazione sociale ed etnica, stimolare il dilettantismo musicale, far conoscere le tradizioni di altri paesi.

In tutta Europa, la Festa è promossa dagli enti locali competenti e organizzata per lo più dalle associazioni no profit maggiormente significative di ciascun territorio.

A tutt’oggi è l’unica manifestazione paneuropea consacrata alla musica dal vivo, iscritta nella dinamica democratica di una cultura musicale accessibile a tutti, indifferente alla dialettica professionista/dilettante e tesa a divulgare la pratica musicale presso giovani e meno giovani di tutte le condizioni sociali.

La Festa predilige gli spazi all’aperto, ma è spesso occasione di apertura eccezionale di luoghi che non costituiscono di fatto sale da concerto: musei, ospedali, carceri, edifici pubblici, creando talvolta una feconda corrente di scambio tra i centri delle città e le relative periferie. Ma la Festa è anche l’occasione per suggerire alle grandi istituzioni musicali (orchestre, teatri dell’opera…) di uscire dai loro luoghi abituali di rappresentazione, o, al contrario, di accogliervi generi musicali a torto considerati come minori o antagonisti: musiche tradizionali, musiche popolari, jazz, rock, rap, techno, ecc…

In Italia, la Festa della Musica, promossa dall’Arci con il Patrocinio del Ministero per i Beni Culturali, in collaborazione con AIPFM, l’Anci (Associazione Nazionale dei Comuni d’Italia), la Siae e altri partner nazionali, ha nel tempo coinvolto innumerevoli associazioni ed enti che, aderendo all’iniziativa, ne hanno favorito la crescita e la definitiva affermazione, permettendo inoltre di produrre importanti campagne sociali contro il disagio giovanile.

Potete trovare tutte le informazioni utili sul sito www.festadellamusica.beniculturali.it

Anche nel 2018 abbiamo sollecitato e spinto circoli e comitati ad organizzare molti eventi in luoghi all’aperto e non convenzionali, soprattutto nei medi e piccoli centri cittadini dove può essere più semplice attivare una collaborazione con le nostre associazioni locali.

I materiali che abbiamo prodotto quest’anno sono stati realizzati per l’Arci dagli studenti Matteo Porri e Giulia Monti del corso del secondo anno in Graphic Design della RUFA – Rome University of Fine Arts di Roma (www.unirufa.it)

E in questo primo scorcio di una legislatura che finora poco ha messo al centro le politiche per la cultura abbiamo inoltre scelto, come potrete vedere dai materiali, di insistere sulla campagna Ding dong! per la facilitazione all’accesso della pratica musicale, in quanto vorremo continuare a promuovere il tema e continuare a proporre gli sgravi fiscali a ragazzi che frequentano i corsi di musica.

In allegato una lettera di ARCI e AIPFM che può essere utilizzata da comitati e circoli per chiedere al loro Comune di attivarsi per organizzare sul territorio la Festa e la “Carta di Budapest” che definisce le caratteristiche che devono avere gli eventi musicali.

I materiali si possono scaricare QUI

Tutte le informazioni utili su www.festadellamusica.beniculturali.it

 

APPUNTAMENTI

 


1| Roma

21 giugno
Blues Velvet live al circolo Arci Pentatonic Club

Una band di giovani musicisti nel Blues, Funk, Hard Rock e molti altri… i Blues Velvet sono Marco di Nardi, Thomas GreenPink, Simone Barbera, Emanuele Sierra e Daniele De Marco, in concerto giovedì 21 giugno al Pentatonic club (RM zona Laurentina, viale Oscar Sinigaglia n.18, 00143) dalle ore 21:30, non mancate!!
Viale Oscar Sinigaglia 18, Roma

Scuola musica SEICORDE
Festa della musica 21 giugno
“Provando …e riprovando” – Dalla musica classica al pop acustico.
L’associazione musicale SEICORDE organizza il concerto di fine anno con gli allievi della scuola. L’evento si svolgera in tre sessioni iniziando dalle 17 con gli allievi piu piccoli ( 8/10 anni ) per proseguire con l esibizione dei piu grandi fino alle ore 23.00.
Via Ennio Quirino Visconti 61, Roma

Festa della Musica 21 e 22 giugno al circolo Arci Pentalfa Club
Festa della Musica il 21 e 22 Giugno con FUTURE IN THE PAST 2.0, show multimediale che vuole raccontare come nel passato, più o meno recente, si immaginava il futuro della musica. Per farlo si avvale di due voci narranti che fungono da filo conduttore con cui interagiscono la musica, le parole, le luci, le immagini, i gesti, le danze.  Una band di musicisti ed attori professionisti accompagna dal vivo la performance, guidata dal  trombettista jazz, arrangiatore di molti brani presentati, Benny Amoroso.
Via Trionfale 11352, Roma

 

2| SESTO SAN GIOVANNI (MI)

21 giugno – Carroponte – Il Terrone Fuori Sede
GIOVEDÌ 21 concerto tributo a Pino Daniele
Dal 21 al 24 giugno la festa torna al Carroponte. Arancine appena fritte, panini preparati e cunzati, polpi sbattuti e grigliati, cannoli farciti al momento, pasticciotti sfornati a tutte le ore…
Il tutto condito da [fiumi di olio pugliese e] da musica live, dj set, presentazioni & masterclass, worskshop di pizzica e attività per bambini e famiglie.
http://www.carroponte.org

 

3| CESENA

21 giugno
Magazzino Parallelo, Treesessanta, Il Circolino della Busca, Le Cantine di Villa Nellcôte e Associazione ARCI Cesena presentano la Festa della Musica arci 2018!
– ore 18 apertura. Laboratorio/animazione per bimbi con costruzione di strumenti musicali con materiale di riciclo; a cura di Rita Bonandi.
– dalle ore 19, stand gastronomico.
– dalle ore 20:30, concerti di: Progetto musicale Harambee, Falafel Fazz Familia 3.0, Giacomo Toni & Novecento Band.
– prima e dopo i concerti, selezione musicale a cura di Padre Punjabi.
– tutto il tempo, ovviamente spazio bar per rinfrescarvi!
Con il sostegno di Regione Emilia-Romagna e Comune di Gambettola.

 

4| MACERATA

23 giugno
I due circoli ARCI di Macerata La Cantinetta Macerata e Duma, organizzano la  Festa della Musica con il patrocinio del Comune di Maceratala. La Festa Europea della Musica cade ogni anno il 21 giugno. A Macerata si svolgerà sabato 23 giugno.
Ai Giardini Diaz dalle ore 19 a tarda notte con stand e tanta musica
Il programma musicale prevede l’esibizione di due band ormai conosciute per il loro valore del territorio maceratese Little Pieces of Marmelade, gli AIMED, che apriranno il concerto del grande PINO SCOTTO

 

5| PIACENZA

21 giugno
Ormai giunta al suo ventunesimo appuntamento cittadino, la “Festa della Musica” è una manifestazione che ha lo scopo di mettere la musica al centro della vita delle città e delle comunità, cercando di coinvolgere tutti coloro che a diverso titolo fanno musica per offrire la loro arte a tutti i cittadini. L’intento è di portare la musica tra la gente e in quei luoghi dove normalmente fatica ad arrivare, per regalare  anche a coloro che vivono situazioni difficili un momento di allegria e di spensieratezza.

Ore 10.00 AS.SO.FA. Via Zoni 50 – Piacenza
PAOLA QUAGLIATA DUO – Paola Quagliata voce, Pierpaolo Palazzo chitarra

Ore 10.30 Ospedale di Piacenza “G. da Saliceto”
JUDE LINDY SWEENEY

Ore 13.00 Casa Circondariale
Strada delle Novate – Piacenza
PAOLA QUAGLIATA DUO – Paola Quagliata voce, Pierpaolo Palazzo chitarra

Ore 15.00 Reparto pediatrico dell’Ospedale di Piacenza
Clown Dottori con Matteo Ghisalberti

Ore 15.00
Centro Socio Riabilitativo Diurno “La Girandola”
Centro Socio Riabilitativo Diurno “Il Faro Rosso”
Centro Residenziale “Cà Torricelle”
Strada Val Nure 11 – Piacenza
JUDE LINDY SWEENEY

Ore 16.30 Ospizi Civili
Via Scalabrini 19 – Piacenza

ROBERTA SDOLFO SWING DUO
Roberta Sdolfo voce

Ore 17.00 Casa di riposo Vittorio Emanuele II
Via Campagna 157 – Piacenza
PAOLA QUAGLIATA DUO – Paola Quagliata voce, Pierpaolo Palazzo chitarr

 

6| NONANTOLA (MO)

15 e 16 giugno: due giorni di musica live a Nonantola con la Festa della Musica 2018
Come ogni anno si rinnova il grande appuntamento con la due giorni di musica live a Nonantola, in programma il 15 e 16 giugno. I numeri della Festa della Musica 2018: 270 musicisti, 6 palchi nel centro storico e 48 concerti. I vari generi musicali, adatti a un pubblico eterogeneo, andranno a pari passo nelle due serate con le proposte enogastronomiche dei ristoratori nonantolani. L’evento è promosso dal Comune di Nonantola, dal Comitato per il Centro Storico, dalla Fonoteca comunale – Officine Culturali di Nonantola con il contributo di alcuni sponsor.

La manifestazione è gratuita ed è coordinata dai diversi volontari delle Officine Musicali e del circolo Arci Asso Duedu.

PROGRAMMA
venerdì 15 giugno, dalle 19.00
BantuBeate  – SHIJO X –  Angus Mc Og – Babel Fish – One Glass Eye – Walking Dummies  Juicy Buzz –  Shade Of Echoes – l’ondes –  Cafè Desordre – Dirùpators –  Il Corpo Docenti – Manjola Folk’s Band –  Indigo – feat. Esserelà – Doctor Delta – William Zoboli  – Liquid Trio

sabato 16 giugno, dalle 18.00
Sdang + Colin Edwin (Porcupine Tree) – Tangram – MAY GRAY – Barone Lamberto – Jesus, John & Whitney  – MOEST – Officina Mobile Street Band – StrawBlitz – Cambio Cane – Skambisti – Safari Surround – VAMPA – Oaks For Rent – NOx – BY.LL  – La Malta Bastarda – Cheap – Garage Damedeo – EMOTU – Acid Bass Town – Blue Dolphin – Stella Baraldi – Mr Kenzo e i LatiTanti – MeM Drinks Trio – Latin Soul Trio – Cremonini-Roda-Filippig Trio – LaRumorosa

 

7| BOLOGNA

L’appuntamento a Bologna di Festa della Musica di quest’anno si inserisce nella programmazione di Montagnola360, la rassegna organizzata da Arci Bologna e Antoniano Onlus e curata dai Circoli Binario 69 e Nu Flava che si svolge nei giardini della Montagnola.
È proprio il Circolo Binario 69 a proporre tre concerti per celebrare la Festa della Musica:
20 giugno – ore 20 – AMALIA – Raw Electro Soul 
21 giugno – ore 20 – LA BASE – Hip Hop/Neo Soul.
22 giugno – ore 21.30 – MINOR SWING QUINTET – gipsy jazz/manouche

Per maggiori info: FB – Montagnola Bologna 

 

8| TORREGROTTA (ME)

21 GIUGNO – Festa della Musica
Organizzata da Arci Centopassi
Oltre a tanta buona musica, all’interno della Festa troverete Punto ristoro e Mercatino dell’artigianato

 

9| BARLETTA (BA)

Da ben nove anni il Circolo Arci Cafiero di Barletta promuove sul territorio la Festa della Musica dell’Arci, il concertone in spiaggia per vivere l’estate in libertà, festeggiare la musica, senza dimenticare i temi politici, culturali e sociali! E’ l’evento musicale più grande per Barletta che permette a tantissime persone di ascoltare musica live gratuitamente e a tanti artisti di esibirsi. Non solo nomi noti, infatti, si alternano sul palco allestito in spiaggia, ma anche esordienti, band del territorio che fanno musica indipendente e di altissima qualità.
Stay tuned…. FB Arci Cafiero Barletta