Consiglio nazionale Arci del 27 ottobre: gli ordini del giorno

Mai più fascismi

Una raccolta firme per arginare la nascita di movimenti e forze neofasciste e neonaziste

La campagna, promossa dall’Anpi e da altre organizzazioni sociali, tra cui l’Arci, si propone di raccogliere un milione di firme su un appello rivolto alle Istituzioni in cui si denuncia la minaccia per la democrazia rappresentata dal moltiplicarsi, nel Paese, di forze e movimenti neofascisti e neonazisti.

Essi diffondono i virus della violenza, della discriminazione, dell’odio verso chi bollano come diverso, del razzismo e della xenofobia, a ottant’anni da uno dei provvedimenti più odiosi del fascismo: la promulgazione delle leggi razziali.

Fenomeni analoghi stanno avvenendo nel mondo e in Europa, e si manifestano attraverso risorgenti chiusure nazionalistiche e xenofobe, persino con atti di repressione e di persecuzione verso le opposizioni.

L’appello invita tutte e tutti a dare una risposta umana a tali idee disumane affermando un’altra visione delle realtà che metta al centro il valore della persona, della vita, della dignità.