Progetto SHUBH

Servizi integrati per l’autonomia socio-economica dei titolari di Protezione Internazionale

Obiettivo Specifico: 1. Asilo – Obiettivo Nazionale: ON 1 - lett. c) - Potenziamento del sistema di 1a e 2a accoglienza Avviso realizzazione di percorsi individuali per l’autonomia socio-economica

ll Progetto “SHUBH” si rivolge ai richiedenti asilo usciti o in uscita dal circuito di accoglienza entro 18 mesi per promuovere l’autonomia socio-economica nel contesto territoriale. Prevede l’attivazione di “Integra corner”, costruiti come one stop shop per l’integrazione lavorativa degli immigrati e collocati all’interno dei Patronati INCA e delle Camere del Lavoro.

Gli stessi saranno accompagnati da azioni di sistema (attivazione di reti multistakeholders e iniziative di capacity building), finalizzata a creare un sistema territoriale che consenta di sostenere la gestione di programmi complessi di accompagnamento all’autonomia, in grado di rispondere ai bisogni specifici dei titolari di protezione internazionale usciti o in uscita dai circuiti di accoglienza.

Il progetto si articola in sette ambiti regionali operando complessivamente in 21 realtà provinciali.

Veneto Venezia
Padova
Rovigo
Treviso
Basilicata Potenza
Lazio Roma
Marche Ascoli Piceno
Pesaro
Puglia Foggia
Lecce
Bari
Brindisi
Sicilia Palermo
Siracusa
Ragusa
Caltanissetta
Catania
Caltagirone
Campania Caserta
Salerno
Napoli

Coordinato da INCA-CGIL e realizzato insieme ad Arci, Auser e Sunia, si rivolge ai richiedenti asilo usciti o in uscita dal circuito di accoglienza entro 18 mesi per promuovere l’autonomia socio economica nel contesto territoriale. Prevede l’attivazione di “Integra corner”, costruiti come 'one stop shop' per l’integrazione lavorativa degli immigrati e collocati all’interno dei Patronati INCA e delle Camere del Lavoro.

Gli stessi saranno accompagnati da azioni di sistema (attivazione di reti multi-stakeholders e iniziative di capacity building), finalizzata a creare un sistema territoriale che consenta di sostenere la gestione di programmi complessi di accompagnamento all’autonomia, in grado di rispondere ai bisogni specifici dei titolari di protezione internazionale usciti o in uscita dai circuiti di accoglienza. Il progetto si articola in sette ambiti regionali operando complessivamente in 21 realtà provinciali.

Sono coinvolti Arci Puglia con Bari, Brindisi e Foggia; Arci Rovigo; Arci Basilicata, Attivarci in Campania; Arci Sicilia con Palermo, Siracusa, Catania e Caltanissetta ed Arci Roma.


SITO: https://progettoshubh.it/

PAGINA FACEBOOK:  https://www.facebook.com/progettoshubh

PER INFO: info@progettoshubh.it