Consiglio nazionale Arci del 27 ottobre: gli ordini del giorno

Il circolo Spazio Condiviso ospita lo sportello AscoltARCI

Il circolo Arci Spazio Condiviso a Lecco è da luglio anche AscoltARCI, uno spazio in cui trovare un aiuto ai problemi dei cittadini, grazie allo sportello informativo e di orientamento aperto ai lavoratori, precari e disoccupati, agli studenti, ai migranti, completamente gratuito. Lo sportello può fornire aiuto in diversi ambiti:

salute fisica e supporto psicologico: lo sportello raccoglie richieste di aiuto/ consiglio in materia di assistenza sanitaria e per il reperimento di farmaci fornendo un orientamento e verificando la possibilità di indirizzare la persona a specialisti che possano fornire un orientamento medico-sanitario, giuridico- legale;

lavoro e non lavoro: lo sportello offre un orientamento per le vicende che si possono presentare nel corso del rapporto di lavoro stabile o precario e un orientamento per indirizzare chi è alla ricerca di occupazione;

casa: lo sportello offre un orientamento per problematiche in materia immobiliare, condominiale e aiuto in caso di sfratti;

famiglia: lo sportello offre informazioni e un orientamento per aiutare ad affrontare nel migliore dei modi problematiche legate al contesto familiare, assistenza per i diritti delle coppie di fatto, oltre che la materia delle successioni o dei diritti dei minori. Inoltre lo sportello offre un ascolto alla cittadinanza LGBT per poter segnalare discriminazioni nei contesti lavorativi, scolastici, sociali;

migranti: possono essere richieste informazioni su tutte le pratiche che riguardano i residenti non italiani come permesso di soggiorno, carta di soggiorno, ricongiungimento familiare, ingresso in Italia per turismo o lavoro, inserimento dei bambini sul permesso di soggiorno, salute, cittadinanza, assunzione. Lo sportello offre attività di informazione e orientamento alla richiesta della cittadinanza italiana per ragazze e ragazzi neo maggiorenni nati in Italia da genitori non italiani ma residenti, italiani di fatto ma non ancora di diritto. Lo scopo di questo sportello è anche quello di supportare i cittadini italiani e/o di origine straniera a contrastare e rimuovere fenomeni di discriminazione diretta o indiretta sulla base dell’etnia, nazionalità e religione;

debiti: lo sportello fornisce prima informazione e un orientamento su come affrontare i problemi connessi con le cartelle dell’Agenzia delle Entrate e problemi bancari in genere qualora legati alle difficoltà economiche e sociali.

I volontari, all’insegna del mutualismo, metteranno a disposizione il loro tempo per fornire informazioni e una prima consulenza legale con l’aiuto e il supporto di professionisti e contatti in istituzioni e associazioni esperte. Lo Sportello AscoltARCI è aperto a tutti (per i minorenni è necessario un accompagnatore) ogni martedì dalle 18 alle 21 presso il Circolo Arci Spazio Condiviso, in Piazza Regazzoni 7, a Calolziocorte (LC).

Info e appuntamenti: sportello.ascoltarci.lc@gmail.com