Fase 3: pronti per una Ripartenza Vitale #storiedellaripartenza

Prende il via la nuova campagna dell’Arci Ripartenza Vitale #storiedellaripartenza, per seguire la riapertura dei nostri circoli in tutta Italia dopo la chiusura causata dalla pandemia e dal lockdown.

Una Ripartenza Vitale per raccontare e valorizzare le storie, il lavoro e la fatica delle nostre strutture per riprendere le attività, adottando le misure necessarie per la sicurezza di tutti.

Una campagna per sottolineare l’importanza dell’associazionismo diffuso, che anche in questo periodo ha saputo mantenere un contatto con chi si è ritrovato improvvisamente solo, e per sollecitare il governo e le istituzioni a riconoscere e sostenere il nostro ruolo, così come avvenuto nei vari provvedimenti per molte attività economiche. Molti circoli, nonostante gli sforzi, rischiano infatti di non poter riaprire,  e da soli non ce la faranno.

Sono stati mesi difficili, segnati dall’isolamento e dal distanziamento sociale, nei quali tuttavia l’Arci ha continuato a promuovere, attraverso Resistenza Virale e Solidarietà Virale, migliaia di iniziative culturali e azioni concrete di solidarietà su tutto il territorio.

Dopo l’esperienza degli ultimi tre mesi siamo pronti a ripartire per affrontare le nuove sfide che ci aspettano all’insegna della solidarietà, del mutualismo, dell’accesso alla cultura per tutti e della lotta alle disuguaglianze. E vogliamo farlo tutti insieme per costruire un futuro migliore e una società più giusta.

Raccontateci allora la vostra Ripartenza Vitale: mandateci foto, video, racconti che parlino dell’impegno nei territori per riprendere le attività, delle difficoltà incontrate, di come sono cambiate le cose in questo periodo ‘sospeso’.

Raccontateci le esperienze vissute dai vostri circoli, dai vostri soci e volontari, per una Ripartenza Vitale, per continuare ad assicurare quel valore fondamentale che è lo stare insieme.

Inviate le vostre storie a comunicazione@arci.it.

#storiedellaripartenza

  1. Circolo Arci Nova Triulza
  2. Il cinema salvato dalle arene?
  3. Il video del Circolo Arci Bruno Baldini di Barberino di Mugello
  4. Circolo Arci Sferracavallo (TR)
    Finalmente dopo tanta attesa abbiamo riaperto
    Con la speranza che tutto possa tornare presto alla normalità
  5. CIRCOLO ARCI VESCOVADO DI MURLO APS (Murlo, Siena)
    È stato doloroso dover chiudere il circolo a marzo.
    A memoria d’uomo non era mai successo. Per tutte queste settimane poi è stata una situazione davvero allucinante.
    La preoccupazione per il Covid19, un paese completamente spento e silenzioso… nonostante tutto ci siamo messi a progettare e, quando la normativa lo ha permesso, a lavorare.
    Abbiamo dato un ammodernamento sobrio ma “forte” ai nostri locali.
    Era una necessità che avevamo da molto e abbiamo approfittato di questi momenti difficili.
    Colori più vivaci, un bancone accogliente, una pavimentazione elegante…tanti piccoli/grandi accorgimenti.
    Ora abbiamo un locale sicuro per i soci e tale da garantire, per ora, un minimo di attività.
    Col passare del tempo riprenderemo in amicizia e serenità tutti i nostri “impegni”, certi che piano piano torneremo ad essere il polmone di socialità del paese.
    Non è stato semplice e non sarà facile pure in futuro perché il Corona Virus ci ha sconvolto la vita a tutti ma l’Arci è la nostra casa e niente ci spaventa.
    Con la speranza di doverci distanziare per poco ancora.